Moschettoni da lavoro

Moschettoni da lavoro

I moschettoni sono un dispositivo tecnico estremamente piccolo e compatto. Non si pensa mai abbastanza a quanto abbiano un ruolo chiave nella sicurezza personale sul lavoro.

Quando si percorre una linea vita sono proprio i moschettoni a dare stabilità al lavoratore permettendogli ogni manovra nella massima garanzia.

Devono essere pratici, solidi e allo stesso tempo la chiusura del moschettone deve essere agevole e semplice. La garanzia di un ancoraggio sicuro tramite moschettoni è data dal punto di chiusura chiamato anche blocco.
Questo si apre e si aggancia velocemente a cavi metallici, fettucce, corde.

Se è vero che deve aprirsi in modo istantaneo è altrettanto vero che non deve rimanere involontariamente impigliato.
Tutti i moschettoni presenti in catalogo garantiscono una chiusura stabile, indispensabile per eseguire anche le manovre più rischiose in alta quota.

È assolutamente da sfatare il pensiero che un moschettone vale l’altro. Non è così e la differenza c’è, sia a seconda della struttura e della forma stessa, sia perché la lega metallica che costituisce i moschettoni li rende più o meno leggeri e adatti a precise mansioni lavorative o altre attività.

Proprio a questo proposito va detto che ci sono moschettoni in acciaio e moschettoni in alluminio.
Sono diversi in termini di peso perché l’alluminio rende il moschettone quasi impalpabile mentre quelli in acciaio risultano più pesanti.

 

 

Forma, struttura e utilizzo: i moschettoni da lavoro non sono tutti uguali

Quando è necessario effettuare manovre che sollecitano imbragatura e protezioni in modo impattante è preferibile il moschettone in acciaio, decisamente più resistente.
Quando invece si devono percorrere lunghi tragitti con poche sollecitazioni e rischi ridotti è bene sfruttare la leggerezza di quello in alluminio.

I moschettoni vengono utilizzati sia nell’industria pesante che per il tempo libero, per l’alpinismo in alta quota e per manovalanza più o meno rischiosa.
A seconda della situazione si ha la necessità di usare una sola mano o due mani per effettuare l’ancoraggio. Anche questo fattore deve essere sempre considerato per la scelta ottimale dei propri moschettoni.

Esistono moschettoni a Ghiera, dotati di un sistema di avvitamento molto solido. Sono perfetti per imbragature e mansioni sottoposte ad alti stress in termini di peso.

Per attività di rischio inferiore è possibile valutare moschettoni autobloccanti, composti da un sistema a molla che permette una chiusura a scatto efficiente e veloce. Un altro tipo di moschettone è quello a maglia rapida, formidabile per tutte le manovre di equilibrismo.

 

Moschettoni da lavoro

 

Continuando a conoscere il mondo dei moschettoni occorre soffermarsi sulla forma.
A prescindere dai materiali esistono moschettoni simmetrici e asimmetrici, sempre in base al tipo di attività che dev’essere svolta e soprattutto in relazione a corde, carrucole e altri sistemi di connessione.

I connettori sono fondamentali per la scelta dei moschettoni corretti e ideali alla mansione da svolgere. Un altro fattore determinante per la scelta del moschettone è l’asse di lavoro del moschettone, fattore che permette di capire su quali punti va a pesare il carico e l’ancoraggio. Tener conto di questo evita rischi e pericoli.

 

Tutti i moschettoni da lavoro