Sai cos'è la sindrome da sospensione ?

Sai cos'è la sindrome da sospensione ?

L’imbracatura da lavoro costituisce un investimento importante, che va affrontato con grande consapevolezza. Se guardiamo il mercato possiamo trovare prezzi che vanno dalle poche decine ad alcune centinaia di Euro. Perché dovremmo optare per quelle più costose? In quali casi è possibile e soprattutto intelligiente effettuare scelte più economiche? Belle domande.
Le norme obbligano a determinate scelte in relazione alla tipologia di lavoro che si svolge.
Il comfort d’utilizzo ci porta a privilegiare un modello od un altro, per esempio:
se lavori sui tetti, soprattutto in estate preferirai imbracature leggere, mentre se lavori in fune un’imbracatura più generosa ti permetterà di patire di meno.
Fin qui è tutto abbastanza ovvio.
Ma prendiamo ora in considerazione un altro aspetto che troppo spesso viene lasciato da parte. Conosci il rischio derivante dalla sospensione inerte?
Se per un motivo qualsiasi (caduta, malore) ci si trova a rimanere appesi ed immobili, il flusso sanguigno viene ostacolato, portando ad una perdita di conoscenza prima e della vita poi.
In qualche decina di minuti.
C.A.M.P. ha pensato molto a questo aspetto e, in collaborazione con l’università Bicocca, ha studiato il modello GT che allunga i tempi medi di sospensione inerte senza conseguenze…
Li ALLUNGA, non li rende infiniti, quindi informati e valuta bene la sicurezza delle situazioni in cui operi.
Questo è un articolo informativo, non vuole essere completo ne esaustivo, vuole solo informarvi di qualcosa che può riguardare il vostro lavoro e sul quale forse è il caso di documentarsi