Caschi, terza puntata

Camp, Casco, en 397 -

Caschi, terza puntata

A seconda poi delle mansioni svolte possono rendersi necessarie ulteriori certificazioni, altrimenti opzionali, come quella relativa ai Rischi da schiacciamento laterale (LD), Rischi elettrici (+440 V a.c.) isolamento elettrico e proprietà dielettriche; Rischi termici (-20° C, -30° C, +150° C), Rischi da spruzzi di metallo fuso (MM).
Per quanto riguarda il campo specifico dell’operatività in impianti a bassa tensione, si necessita di elmetti altamente isolanti rispondenti alla norma EN 50365 (requisiti degli elmetti che proteggono da folgorazione e impediscono che la corrente elettrica percorra il corpo umano attraverso la testa)
Protezione da tensioni alternate fino a 1000 V (AC) o da tensioni continue fino a 1500 V (DC), non devono presentare componenti conduttivi.
Le aperture di ventilazione sono permesse solo se non consentono un contatto accidentale con componenti sotto tensione.
I requisiti della EN 397 vanno comunque rispettati