PRODOTTI IN EVIDENZA RSS

camp, Casco, en397 -

Caschi, quarta puntata In fine, senza comunque la pretesa di essere esaustivi, parliamo della questione sottogola. Da qualche tempo l’occhio accorto avrà notato la presenza della certificazione EN 12492. Non necessariamente si tratta di un errore, vediamo perché. Il sottogola EN 397 deve sganciarsi ad una trazione compresa tra i 15 ed i 25 Kg, al fine di non strangolare l’operatore in caso di impigliamento del casco. La certificazione EN 12492, utilizzata per i caschi da alpinismo impone che il sottogola non si sganci sotto i 50 Kg di trazione. Se nel documento di valutazione dei rischi si ritiene che...

Leggi di più

Camp, Casco, en 397 -

A seconda poi delle mansioni svolte possono rendersi necessarie ulteriori certificazioni, altrimenti opzionali, come quella relativa ai Rischi da schiacciamento laterale (LD), Rischi elettrici (+440 V a.c.) isolamento elettrico e proprietà dielettriche; Rischi termici (-20° C, -30° C, +150° C), Rischi da spruzzi di metallo fuso (MM). Per quanto riguarda il campo specifico dell’operatività in impianti a bassa tensione, si necessita di elmetti altamente isolanti rispondenti alla norma EN 50365 (requisiti degli elmetti che proteggono da folgorazione e impediscono che la corrente elettrica percorra il corpo umano attraverso la testa) Protezione da tensioni alternate fino a 1000 V (AC) o...

Leggi di più

camp, casco, en 397 -

Le certificazioni saltano meno all’occhio rispetto ai colori, ma ci servono a scegliere il casco giusto per ogni mansione. Quindi, investiamo qualche minuto a leggere le scrittine EN #!!%% ecc... ed evitiamo di dare ad un elettricista un casco con scarso isolamento elettrico. Partiamo dalla marcatura EN 397, la norma UNI a cui si fa riferimento identifica “i requisiti fisici e prestazionali, i metodi di prova e i requisiti di marcatura per gli elmetti di protezione per l'industria", i quali sono destinati essenzialmente a proteggere l'utilizzatore da oggetti in caduta e dalle lesioni che possono derivarne. La presenza della marcatura...

Leggi di più

Dopo la chiacchierata delle settimane scorse sui moschettoni, oggi iniziamo a parlare di caschi. Come prima cosa ricordiamo che la scelta del casco idoneo è demandata al datore di lavoro, e va effettuata in base alla valutazione dei rischi relativi alla specifica operazione, quindi non è detto che un singolo casco copra tutte le situazioni in cui un lavoratore può trovarsi. Le caratteristiche che contraddistinguono un casco sono varie ed è bene conoscerle per effettuare una scelta adeguata. Partiamo dalla più evidente, ossia il colore. In genere (non è strettamente obbligatorio) si utilizza il giallo per gli operai generici, il...

Leggi di più

Moschettoni P.s. Tutti si dimenticano delle maglie rapide, piccole, relativamente leggere, economiche, di varie forme e resistentissime, obbligatorio averne sempre a disposizione, possono veramente salvare la giornata!

Leggi di più